ARTICOLO di Fronte Sannita per la Difesa della Montagna / Foto: Pellegrino Tarantino

Morcone, disposti espropri eolici senza Piano forestale

In località Montagna Fasana del comune di Morcone è tutto pronto per le procedure di presa di possesso, da parte della società Dotto Morcone srl, dei terreni occorrenti alla realizzazione di un impianto eolico industriale.

Le procedure di presa di possesso, iniziate il 22 febbraio, sono state sospese a seguito dell’intervento degli avvocati Alessandra Santrucci e Filomena Fusco, che assistono alcuni espropriati. La resistenza alle procedure di immissione in possesso, come pure i lavori di costruzione dell’impianto eolico, sono stati esposti dai legali che hanno addotto le stesse motivazioni, peraltro già anticipate alla Regione Campania attraverso una comunicazione del 15 febbraio 2017. Il motivo principale che ha determinato la sospensione della immissione in possesso da parte della società Dotto Morcone srl è dato dalla inesistenza del Piano di assestamento forestale del Comune di Morcone, decaduto in data 31 dicembre 2016, che a sua volta invalida anche l’autorizzazione unica n.999 del 31 ottobre 2014.

La società eolica, presente con un suo rappresentante, ha tentato di raggiungere un accordo bonario, ma i legali sono stati irremovibili poiché l’interesse degli espropriati è quello di non voler essere oggetto di esproprio per la costruzione dell’impianto eolico che, con la sua costruzione, metterebbe in serio pericolo le attività di impresa e di allevamento locali, faticosamente costruite dalla comunità.

Lascia un commento

© 2017 Per concessione dell'autore a Terre di frontiera