Movimento No Carbone Brindisi

Il fallimento della politica dell’interesse nazionale

La centrale termoelettrica a carbone Federico II, con una capacità totale di 2640 MW ed una estensione di 270 ettari, è una delle più grandi centrali a carbone d’Europa. Situata a sud di Brindisi – poco distante dal bosco di Cerano, una riserva naturale – è collegata al porto da un nastro trasportatore, unico caso al mondo, che attraversa le campagna per circa 12 chilometri. Secondo uno studio del Cnr – pubblicato nel 2015 dalla rivista “International journal of environmental research and public health” – provocherebbe fino a 44 morti l’anno. Si apre così il reportage da Cerano pubblicato, a…

Questo sito utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Privacy Policy