Rosario Cauchi

Giornalista pubblicista. Responsabile del sito d’informazione locale Quotidianodigela.it. Si occupa di nera, giudiziaria e fenomeni legati alla presenza industriale nel suo territorio.

Gela e il non luogo a procedere

/

In attesa delle motivazioni che verranno rese note dal giudice dell’udienza preliminare del Tribunale di Gela, con un “non luogo a procedere” sono cadute le accuse mosse nei confronti di tredici imputati, tutti ex manager del gruppo Eni, tecnici e responsabili dell’allora impianto cloro-soda della fabbrica di contrada Piana del Signore. E gli altri procedimenti aperti? Attivato nel 1971, e poi dismesso nel 1994, il reparto cloro-soda di Gela – battezzato ”impianto killer” – ha mietuto vittime su vittime tra gli ex lavoratori. Tutti gli imputati erano accusati dell’omicidio colposo dell’operaio Salvatore Mili, morto dopo venticinque anni di servizio in…

Questo sito utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Privacy Policy