Rosario Cauchi

Giornalista pubblicista. Responsabile del sito d’informazione locale Quotidianodigela.it. Si occupa di nera, giudiziaria e fenomeni legati alla presenza industriale nel suo territorio.

Gela e il non luogo a procedere

/

In attesa delle motivazioni che verranno rese note dal giudice dell’udienza preliminare del Tribunale di Gela, con un “non luogo a procedere” sono cadute le accuse mosse nei confronti di tredici imputati, tutti ex manager del gruppo Eni, tecnici e responsabili dell’allora impianto cloro-soda della fabbrica di contrada Piana del Signore. E gli altri procedimenti aperti? Attivato nel 1971, e poi dismesso nel 1994, il reparto cloro-soda di Gela – battezzato ”impianto killer” – ha mietuto vittime su vittime tra gli ex lavoratori. Tutti gli imputati erano accusati dell’omicidio colposo dell’operaio Salvatore Mili, morto dopo venticinque anni di servizio in…