Tematica

Focus

La Regione Basilicata contro i grandi impianti fotovoltaici: realtà o illusione?

/

Un notevole polverone si è creato sulla proposta di legge della Regione Basilicata indirizzata a limitare la dimensione degli impianti per la produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile – in particolare fotovoltaica – a 3 MW di capacità installabile, per singolo impianto, eventualmente incrementabile a 3.6 MW. Nello specifico si tratta di una proposta che vorrebbe modificare la legge regionale n.1 del 19 gennaio 2010, recante Norme in materia di energia e piano di indirizzo energetico ambientale regionale e la legge regionale n.8 del 26 aprile 2012, relativa a Disposizioni in materia di produzione di energia elettrica da fonti…

«La cooperazione internazionale è la chiave della politica del futuro»

/

Sviluppo sostenibile, migrazioni, welfare globale e diritti: Elly Schlein, vicepresidente della Regione Emilia-Romagna, commenta la ripresa del conflitto nel Sahara Occidentale e indica la strada di una strategia mondiale che risolva contraddizioni e diseguaglianze alla base degli squilibri attuali. Elly Schlein, l’Emilia-Romagna sostiene la solidarietà e la cooperazione internazionale con progetti in diversi ambiti. Quale logica ispira questa politica glocale? Quella dell’Emilia-Romagna è una lunga e robusta tradizione di solidarietà e cooperazione internazionale: un serbatoio di potenziali opportunità per i territori grazie ai meccanismi di reciproco scambio che ne sono alla base. Sono processi che investono non solo le istituzioni…

Scorie in Basilicata, «dire di no al deposito è atto dovuto, indispensabile ed urgente»

/

La pubblicazione della Cnapi, la Carta nazionale delle aree potenzialmente idonee, da parte della Sogin spa, propedeutica alla individuazione del sito per la realizzazione del deposito unico nazionale dei rifiuti radioattivi, e relative opere connesse ed annesse, ha suscitato grande perplessità in tutte le regioni coinvolte, in primis in Puglia e Basilicata. Dalla lettura della Cnapi si nota, in modo ridondante, il Comune di Genzano di Lucania inserito in sei aree potenzialmente idonee. Alle aree ricadenti in agro di Genzano è stata attribuita la «Classe C» che non dovrebbe rassicurare fino a quando, nell’aggiornamento definitivo della Cnapi, tali aree non…

La tutela della Via Appia prevale sugli interessi urbanistico-edilizi

//

Oggi più che mai servirebbe capire il senso delle parole «tutela» e «valorizzazione» del territorio. Parole costituzionalmente rilevanti a cui la Corte Costituzionale ha rivolto più volte lo sguardo, pronunciandosi ripetutamente, così come avvenuto con una recente sentenza del 21 dicembre 2020 – la numero 276 – riguardante il tentativo di sfregio del Parco Regionale dell’Appia Antica, in un contesto territoriale fortemente saccheggiato dall’eolico selvaggio e da politiche energetiche sfrenate che non hanno nulla di «green economy», ma tanto di «gread economy». Parlare della Via Appia riveste un particolare significato, soprattutto quando si legge continuamente, in terra di Basilicata, dell’Ager…

Questo sito utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Privacy Policy