Tematica

Primo Piano

La tutela della Via Appia prevale sugli interessi urbanistico-edilizi

//

Oggi più che mai servirebbe capire il senso delle parole «tutela» e «valorizzazione» del territorio. Parole costituzionalmente rilevanti a cui la Corte Costituzionale ha rivolto più volte lo sguardo, pronunciandosi ripetutamente, così come avvenuto con una recente sentenza del 21 dicembre 2020 – la numero 276 – riguardante il tentativo di sfregio del Parco Regionale dell’Appia Antica, in un contesto territoriale fortemente saccheggiato dall’eolico selvaggio e da politiche energetiche sfrenate che non hanno nulla di «green economy», ma tanto di «gread economy». Parlare della Via Appia riveste un particolare significato, soprattutto quando si legge continuamente, in terra di Basilicata, dell’Ager…

Questo sito utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Privacy Policy