Irpinia 1980-2020: al via la rassegna «Trema ancora»

/
2 minuti di lettura

Cinque webinar tematici sul terremoto dell’Irpinia dal 19 al 22 novembre.

Dal 19 al 22 novembre 2020 la Provincia di Avellino, con la collaborazione scientifica dell’associazione culturale Ossopensante, promuove la rassegna «Trema ancora», inserita nel programma “Terremoto dell’Irpinia, 40 anni dopo”, organizzato in collaborazione con il Consorzio Cirpu, la Comunità Montana Alta Irpinia, i Comuni del Cratere, l’associazione Irpini della Capitale, con il patrocinio del ministero della Difesa ed il supporto tecnico di Scabec Regione Campania.
Nell’ambito di «Trema ancora», attraverso 5 webinar tematici – che vedranno la partecipazione di oltre 50 ospiti e diverse realtà associative e startup locali – saranno affrontati i temi della sicurezza e della ricostruzione, della legalità e dell’innovazione in un percorso condiviso tra l’eredità del passato e le prospettive di sviluppo futuro.
«Abbiamo da subito condiviso la proposta scientifica dell’associazione Ossopensante di cogliere questo Anniversario come occasione per una riflessione su più temi, diversi ma connessi attraverso la trama del Sisma», dichiara il presidente della Provincia di Avellino, Domenico Biancardi, il quale porterà i saluti di tutta l’amministrazione provinciale nel primo webinar in programma per giovedì 19 dicembre.
I due consiglieri alla cultura, Rosanna Repole e Franco Di Cecilia, da parte loro, evidenziano che sia «di grande importanza richiamare e tenere alta l’attenzione su determinate tematiche come quella sulla sicurezza, sulla legalità senza tralasciare, ma anzi dare ampio spazio, alle idee, alle buone prassi ed alle testimonianze. Lo sforzo del coordinamento scientifico è stato evidente ed ha permesso di poter contare su voci importanti e autorevoli sia del panorama nazionale che regionale e locale.»
Sarà possibile seguire tutti gli incontri sulla pagina Facebook @terremotodellirpinia.
 
I WEBINAR DI «TREMA ANCORA»

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Privacy Policy