Giuseppe Melillo

Antropologo ed esperto di sviluppo locale, ha collaborato con enti pubblici e privati - anche esteri - su temi legati a turismo, formazione dei dispositivi di comunicazione e marketing. Attualmente sta concentrando i suoi studi sulle dinamiche dei movimenti di massa, dei comportamenti sociali e degli scenari di sviluppo.

/

La schiavitù moderna nell’era dell’economia caporale

I nuovi fenomeni migratori hanno riportato nel cuore della contemporaneità alcune forme di sfruttamento della persona che si pensava derubricate agli annali della storia. Il caporalato è tra queste. E genera “uomini-fantasmi”, sgraditi eppure necessari all’economia. C’è un patto non scritto tra le istituzioni e il mercato: vita umana e…

Read More

La schiavitù moderna nell’era dell’economia caporale

/

I nuovi fenomeni migratori hanno riportato nel cuore della contemporaneità alcune forme di sfruttamento della persona che si pensava derubricate agli annali della storia. Il caporalato è tra queste. E genera “uomini-fantasmi”, sgraditi eppure necessari all’economia. C’è un patto non scritto tra le istituzioni e il mercato: vita umana e dignità del lavoro sono state offerte come merce di scambio per la garanzia dell’equilibrio economico. «Ma ciò̀ che accade oggi non viene dal nulla, viene da lontano. Dalle ferite non sanate del Sud contadino.[…] È un’onda lunga che riaffiora. E poiché́, in un modo o nell’altro, dalle campagne veniamo tutti,…

Questo sito utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Privacy Policy